L’incontinenza urinaria consiste nella perdita involontaria di urina che determina un peggioramento della qualità della vita, che si verifica quando viene esercitata pressione sulla vescica. Pur essendo più presente nel genere femminile, l’incontinenza urinaria genera maggiori complicazioni tra gli uomini, soprattutto dal lato psicologico: è accertato statisticamente che solo un uomo su cinque trovi il coraggio di ammettere l’esistenza del problema.

L’incontinenza può manifestarsi in forme diverse: quella da sforzo che trasforma ogni starnuto e colpo di tosse in una possibile causa di perdita d’urina, oppure quella da urgenza che provoca uno stimolo improvviso, che non consente di arrivare al bagno per tempo. Non è raro che le due forme si manifestino allo stesso tempo, dando vita ad un incontinenza di tipo misto.

incontinenza urinaria maschile