Tutte le specie viventi sono continuamente esposte ad agenti reattivi che aggrediscono gli organismi dall’esterno e dall’interno. Nel corso degli ultimi decenni, l’attenzione della ricerca si è concentrata in particolare sui radicali liberi a causa del loro coinvolgimento nei processi di insorgenza e sviluppo di numerose malattie.

stress ossidativo salute notizie

I radicali liberi sono specie chimiche molto reattive, aventi vita media brevissima, costituiti da un atomo o da agglomerati di atomi che presentano un elettrone spaiato; tale elettrone rende il radicale estremamente reattivo, in grado di legarsi ad altri radicali o di sottrarre un elettrone ad altre molecole vicine.

Il danno causato dai radicali liberi è dovuto al fatto che questi ultimi sono agenti avidi di elettroni e si stabilizzano, perdendo la potenziale lesività, solo quando riescono a strappare tali particelle dalle molecole con cui vengono a contatto. Lo stress ossidativo costituisce la conseguenza diretta dell’azione dannosa esercitata da quantità elevate di radicali liberi sulle cellule e sui tessuti del nostro organismo.

In condizioni fisiologiche i sistemi viventi possiedono sistemi di difesa endogeni che proteggono le molecole strutturali e funzionali dall’attacco dei radicali liberi, ma a causa di una eccessiva esposizione a specie ossidanti altamente reattive, l’equilibrio tra radicali liberi e antiossidanti può venire meno; si innesca così una situazione di stress ossidativo, il quale è responsabile di importanti danni che compromettono la funzionalità di cellule e tessuti.

Per avere informazioni più dettagliate su cosa sia lo stress ossidativo e come difendersi appropriatamente dai radicali liberi è possibile consultare il collegamento in basso:

guida radicali liberi salute news