Che cos’è il calcio?

Il calcio è il minerale più abbondante nell’organismo, ed è accumulato per quasi la sua totalità sotto forma di carbonato all’interno delle ossa. È essenziale per lo sviluppo e per la salute dei denti e delle ossa: infatti le ossa sono sottoposte a un continuo processo di rimodellamento, che prevede il riassorbimento e la deposizione di calcio all’interno del nuovo tessuto osseo. Questa è la funzione principale del calcio: solo l’1% delle scorte totali prende poi parte ad altre funzioni, come la trasmissione nervosa, la secrezione di ormoni, la contrazione dei muscoli, la vasodilatazione e la contrazione dei vasi sanguigni.

Anche se le principali fonti alimentari di calcio sono il latte e i suoi derivati – in particolare gli yogurt, i formaggi – il calcio è presente in alcuni vegetali a foglie verde scuro, come il cavolo verde e i broccoli, nei legumi secchi – nei ceci, in particolare – e in molti pesci e molluschi, nelle vongole, nelle sardine e nelle cozze. La frutta a guscio, poi, in particolare mandorle, noci, nocciole, pistacchi, ne contiene un quantitativo non indifferente. Inoltre il calcio si può assumere anche grazie all’idratazione, bevendo delle acque effervescenti naturali che ne sono particolarmente ricche.